Tra le cose che ho capito della MFW SS 17, è che fatta eccezione per la collezione di Roberto Cavalli, Etro, Alberta Ferretti e qualche accenno negli accessori di alcuni,  possiamo quasi quasi salutare il Boho e le sue sfumature hippie, bohemien… Nel 2017 l’eccesso Boho magari lo vedremo soltanto sotto forma di “costume di scena” nei  festival musicale come Glastonbury o Coachella Valley Music and Arts Festival. Si sono viste molto meno le frange anni 70, che da qualche stagione erano molto presenti… Le frange ci sono ancora, ma, sono in maggioranza leggere, in stile Charleston, corte e lunghe.

Le frange le abbiamo viste in qualche accessorio di Emilio Pucci, abiti di Elisabetta Franchi, Giamba, Marco di Vicenzo, Byblos… Ma, sicuramente molto meno di altri stagione.

Roberto Cavalli
Roberto Cavalli
byblos-milano
Byblos Milano
Elisabetta Franchi
Elisabetta Franchi
Emilio Pucci
Emilio Pucci
giamba
Giamba
grinko2
Grinko

 

In questa MFW SS 17 oltre la collezione di Roberto Cavalli, quella in cui il folk ancora domina, è stata BluGirl, con una sua visione del Pampa e del Sud-america. Anche Etro propone un look dal gusto bohémien e folk influenzato da un etnico vario. Alberta Ferretti, presenta una donna dalle  influenze gipsy e flamenco, anche se questa volta prova a essere meno romantica rispetto ad altre collezioni, la sua gitana, anche se indossa colore decisi, rimane sempre meno aggressiva di altre interpretazione già viste.

roberto-cab
Roberto Cavalli
alberta-ferretti-02
Alberta Ferretti
blugirl-1
Blugirl
etro
Etro

 

In questa MFW SS 17 abbiamo visto anche molto meno i pizzi, anzi, più che i pizzi a tombolo, chantilly o rebrode, abbiamo visto ricamo, nei tulle o nella cambraia e principalmente il pizzo Sangallo. Nelle poche collezione in cui il pizzo è presente, Antonio Marras, Dolce&Gabbana, Alberta Ferretti, Ermano Scervino, Giorgio Armani, Giamba, Francesco Scognamiglio, Vivetta… E il  pizzo Sangallo è stata il filo conduttore nella collezione di Blumarine.

numero-21
N° 21
alberta-ferretti
Alberta Ferretti
antonio-marras
Antonio Marras
blumarine
Blumarine
dolce-gabbana
Dolce&Gabbana
ermanno-scervino
Ermanno Scervino
giorgio-armani
Giorgio Armani

 

La parola d’ordine nella prossima primavera estate sono ancora le rouches, presente in praticamente tutte le collezione. Anche il Marabù torna, lo avevamo già visto anche molto presente alla NYFW, ma, anche a Milano era presente nelle collezione di Prada e Grinko.

La prossima primavera estate sara dominata dalle righe, Prada la propone addirittura nella abbronzatura. Le righe abbiamo visto da Laura Biagiotti, EtroCristiano Burani, Ports 1961Francesco Scognamiglio

Il grande vincitori di questa MFW? Senza dubbi, Alessandro Michele per Gucci. Legge anche  Gucci Primavera Estate 2017: il meglio di ogni epoca

 

laura-biaggiotti
Laura Biagiotti
abbronzatura1
Prada
francesco-scognamiglio
Francesco Scognamiglio
grinko
Grinko

Dalla MFW SS 17: bye bye Boho… ci vedremo meno nella prossima estate

mfw-ss-17 03-mfw-ss-17 04-mfw-ss-17

Gonna e top: Villa Park 

Vuoi fare un book fotografico? Contattami 😉

 

Questo articolo è disponibile anche in: Portoghese, Brasile

Inoltre vi consiglio di leggere...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. Required fields are marked *