Si avvicina la festa degli innamorati e oggi parleremo di “outfit San Valentino”, hai già scelto il tuo look?

Non importa se hai scelto di festeggiare al ristorante o a casa per evitare le enormi codi nei locali, non puoi trascurare il tuo abbigliamento, e il pigiamone per questa occasione non è assolutamente permesso. Pur rispettando sempre il tuo carattere, questa è una data in cui si può osare un pò di più magari con l’intimo, ma, prima di tutto ti devi sentire sexy per te, per il piacere tuo. Le donne più interessanti hanno sempre piena consapevolezza di loro stesse e di conseguenza di quello che indossano.

Outfit San Valentino

 

Uscire a cena

Già  scelto un bel ristorante romantico? E  dovrai essere stupenda per l’occasione. Un abito rosso o nero potrebbe essere perfetto, anche il pizzo in questa situazione è adatto. Anche un look romantico con un pò di trasparenza, pero senza esagerare, non stai andando a una cerimonia.

Cena a casa

Non avete voglia di lunghe code e confusione? Una cena a casa molte volte è la soluzione migliore, con un bel film… Ma, non pensateci neanche a trascurare il vostro look, o pensare soltanto all’intimo, peggio ancora credere che il pigiamone sia un’alternativa. Anche se rimanete a casa, un bell’abito e anche sexy.

 

Intimo san valentino, per un dopo cena con i fiocchi

 

A San Valentino la lingerie ha la sua importanza, vero? Ora vi faccio vedere la selezione di quelle più mozzafiato. Anche per le taglie grandi ci sono tante novità, nascono tanti nuovi brand che aumentano le grandi taglie o che si dedicano esclusivamente al plus size. Molto interessante la campagna del brand Lane Bryant, #ImNoAngel, in contrapposizione alle regole di perfezione delle angels di VictoriaSecret. Nella campagna hanno posato le principali top plus size Ashley Graham, Marquita Pring e Candice Huffine, tra altre.

Vuoi mantenerti sempre informato sulle novità del blog? Iscriviti alla mia Newsletter e partecipa ai miei concorsi gratuiti per vincere bellissimi premi 😉

Inoltre vi consiglio di leggere...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. Required fields are marked *