Quest’anno ho anticipato la mia estate:sono venuta in Brasile , in cerca di sole, pace, famiglia e…di me stessa. Ho sempre creduto che, quando sei demotivata e persa, la soluzione migliore sia tornare a casa. Solo ritrovando le tue origini, i luoghi e le persone che hanno contribuito a formarti, puoi ricaricare le batterie e ripartire, riprendere la strada che avevi perso. Qui ho scelto di fotografare: in luoghi che ricordino la mia infanzie e abbiano un valore per me. Uno dei miei posti preferiti era la fattoria dei miei nonni dove la mamma ci vestiva coi nostri abitini peggiori per permetterci di giocare e sporcarci a piacimento. Era un viaggio pieno di strade e curve tortuose, piene di buche…ma immerse in un paesaggio maestoso fatto di strepitosi alberi di Ipe e scimmiette saltanti. Nel maggiolino di nostra mamma io e mio fratello ascoltavamo Roberto Carlos e insieme a papà cantavamo : “É necessario saper vivere”…   .

Per la mia modella ho scelto abiti di Villa Park il mio negozio preferito a Jales mia città natale. Ho anche scelto di portare in questo mio viaggio solo i sandali di Zhoelala Milano , optando per  bellezza e freschezza  abbinata alla comodità che soltanto la morbidezza della ottima qualità della sua gomma può regalare.

….

 

2t 3t 4t 5t 7t 8t

Questo articolo è disponibile anche in: Portoghese, Brasile Inglese

Inoltre vi consiglio di leggere...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. Required fields are marked *