Drone 300 grammi: perché sceglierne uno? Anch’io ormai sto per piegarmi alla febbre dei drone selfie e tutti mi consigliano di sceglierne uno con peso inferiore ai 300 gr e oggi vi racconto il perché di questo consiglio.

Drone 300 grammi: l’ideale come primo drone?

Sto per acquistare il mio primo drone e parrebbe che uno leggero sia quello ideale per fare le prime prove per diversi motivi, ecco quelli da non trascurare, legati principalmente alle questione legale.

Attestati e licenze per pilotare un drone

E direi che questo punto è fondamentale, non vorrei avere problemi con la legge perché devo farmi un selfie o altri tipi di foto con un drone.

L’ente competente a occuparsi dei regolamenti sui drone è l’ENAC, l’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile, sinceramente ho trovato delle informazione contrastanti, iniziando da quale classe includere un drone a uso ludico:  aeromodelli, aeromobili a pilotaggio remoto (APR),  sistema aeromobile a pilotaggio remoto (SAPR). Chiaramente per ognuna abbiamo un regolamento diverso e non semplice da capire, per chi volesse avventurarsi e provare a capire nel profondo, leggendo anche sotto le righe ecco il sito dell’ENAC .

Io vi dirò in modo semplice quello che ho capito e se secondo voi non è esatto, accetto volentieri il vostro parere.

Ho capito che il drone a uso ludico e ricreativo, come quello per esempio di farsi dei selfie o fare riprese dall’alto con un drone rientri nella categoria APR/SAPR, e avendo l’utilizzo ricreativo, non ha bisogno di essere registrato all’enteI principi minimi di sicurezza sono i seguenti:

  • l’attività dev’essere diurna
  • altezza massima di 70 metri e nel raggio massimo di 200 km
  •  volare lontano da edifici, installazione e infrastrutture
  •  Almeno 5 km da un aeroporto
  • fuori della zona di traffico e controllo di un aeroporto

Ma le autorizzazione per pilotare un drone?

Ecco il punto, dipende di come utilizzerai il tuo drone, se nel modo cosiddetto operazione specializzata non critica o operazione specializzata critica. Si perché il fatto di usare una fotocamera installata sul drone viene definita come operazione specializzata ed è questa a distinguere il drone da un semplice aeromodello.

  • operazione specializzata non critica: contatto visivo diretto con il drone, non sorvolare assembramenti di persone, zone di traffico urbano, aree critiche come basi militari. Per l’utilizzo non critico basta una DICHIARAZIONE rilasciata all’ENAC 
  •  operazione specializzata critica: invece per uso diverso da quelli non critiche si deve richiedere un’ AUTORIZZAZIONE, ma questa esclude grandi eventi, come manifestazione, concerti, cortei…

Ma, adesso parliamo finalmente del peso del drone e perché uno con peso fino a 300 grammi dovrebbe essere quello ideale per iniziare a commandare uno.

Drone 300 grammi, ho bisogno di uno attestato o licenza di pilota?

NO, per un drone con peso inferiore a 300 grammi non sono richiesti attestati e neanche licenze, e questo è il motivo veramente importante. Per quelli con peso superiore a 300 grammi e meno di 25 kg  l’attestato si, la licenza no. Droni che pesano più di 25 kg necessitano di licenza.

Come scegliere un drone 300 grammi per realizzare selfie?

Si, credo che, dopo tutti i motivi visti prima come primo drone, ne prenderò uno con peso inferiore ai 300 grammi, anche se, come drone selfie, sono rimasta molto colpita dal modello Breeze 4K della Yuneec , bellissimo il design e guardando alcuni test su youtube, sembra veramente facile da usare, con la possibilità di comandarlo completamente dallo smartphone. Anche la qualità di immagine è veramente ottima e, seguendo alcuni influencer su Instagram che lo utilizzano, posso dire che il risultato è veramente ottimo. Le misure sono ideali, soltanto 24 cm di diametro, il mio unico dubbio rimane il peso, Breeze pesa 385 grammi e vorrei davvero rimanere al di sotto dei 300 grammi. Ma, sono veramente tentata visto anche le varie promozioni, dall’ Yuneec Breeze 4K su Amazon (QUI).

Un altro drone selfie valido con il peso ridotto seguendo alcune teste su Youtube è il cinese Dobby di ZeroTech, un drone di soltanto 199 grammi e veramente tascabile! Senza le eliche, ha la misura di un smartphone. Anche il Dobby è un 4K e dai test, la qualità delle immagine fotografiche sono buone, ma la qualità video ancora non sembra all’altezza del Brezze per esempio. Comandato direttamente dallo  smartphone tramite la sua App . Un fattore simpatico è che questo modello, lo puoi fare decollare e atterrare, direttamente, dal palmo della mano tramite i suoi sensori. Anche il design del Dobby è veramente bello. Il prezzo del drone ZeroTech Dobby è circa 350 euro, anche per lui ho visto diverse promozioni su Amazon (QUI).

Selfie Drone o fotocamera volante? Il futuro delle foto selfie si chiama AirSelfie e è già uscita da Kickstarter

E’ arrivato il momento in cui i nostri smartphone diventeranno veri i propri droni e le foto aeree saranno così semplici da realizzare, diventando alla portata di tutti. Il progetto ambizioso e che cambierà ancora di più il nostro rapporto con il telefonino è già uscito dalla piattaforma Kickstarter e si trova sul mercato ed è orgogliosamente Italiano!

Si chiama AirSelfie e ti farà dare l’ addio al bastone per selfie, è una fotocamera volante integrata alla cover dello smartphone (IOS e Androide), utilizzarla è semplicissimo, basta estrarla e tramite l’app potrai scattare foto aeree direttamente dal telefono.

La qualità delle foto di AirSelfie sono in alta definizione, 5 megapixel, diventando la fotocamera ad alta risoluzione più leggera (pesa 61gr)  e sottile sul mercato e completamente tascabile!  Il designer di Airselfie è elegante e compatto,  le piccole eliche sono potentissime e Airselfie può volare fino a 20 metri e atterra direttamente sul palmo della mano.

Non dovrai più implorare il tuo fidanzato per scattare la millesima foto del tuo outfit, con AirSelfie si può essere completamente autonome. Il suo utilizzo può anche essere altro, potrai anche usare la modalità video per sorvegliare la casa per esempio. Può essere usato in interni e esterni.

Per il prezzo o comprare AirSelfie (QUI)

Inoltre vi consiglio di leggere...

Rispondi